Quale forma delle unghie è adatta alle tue mani?

La forma delle unghie è importantissima perché influenza la silhouette della mano.

E’ importante perciò cercare di non seguire le mode ma di considerare solo la forma della propria mano.

Forme delle unghie: come scegliere quella giusta

Non tutte le forme sono adatte a tutte le mani, ad esempio per molti anni, ma ancora adesso, sono andate di moda le unghie quadrate, ma se non hai le dita belle lunghe ed affusolate rischi di renderle ancora più tozze. Vediamo ora tutte le forme e a chi stanno meglio.

Unghie Quadrate: sono le unghie più richieste, perfettamente quadrate dagli angoli ben definiti. Bellissime ed eleganti ma perfette solo per chi ha le dita lunghe e affusolate, altrimenti si rischierà di renderle solo più tozze. Sono un po’ passate di moda ma restano comunque le più amate.

unghie quadrate

Unghie Ovali: sono eleganti, super femminili e slanciano di lunga le dita. Perfette per chi ha dita piccole. Sono adatte per chi ama unghie di media lunghezza.

unghie a mandorla

Unghie a Mandorla: più ampie alla base e più strette sui lati, ricordano perfettamente la forma della mandorla. Se avete dita corte e tozze questa forma darà l’illusione di avere dita sottili e filiforme. Rendono la mano raffinata e sono perfette in tutte le lunghezze. Una mandorla lunga però è il massimo dell’eleganza. Se non avete abbastanza lunghezza non vi preoccupate, basta ricostruirla con il gel o l’acrilico.

Unghie Squoval: dal nome stesso si capisce che è un mix perfetto tra le square, ovvero le quadrate, e le ovali, infatti si mostrano come unghie quadrate dagli angoli smussati. Sono perfette anche per unghie molto corte.

Vedi Anche:  Unghie Primavera 2019

Unghie a Stiletto: lunghissime e appuntite, chi le porta dimostra di avere una vera e propria passione per la nail art. E’ la forma più amata dalle star, d’altronde non possono essere portate da tutte: chi lavora con le mani non può richiedere questa forma perché, oltre a non riuscire a fare niente rischierebbe di spezzarle con estrema facilità. Vista l’estrema lunghezza è impossibile farle con le unghie naturali ma la ricostruzione è estremamente necessaria.

Unghie a Ballerina: La forma a ballerina è la forma più richiesta al momento insieme alla mandorla. Si tratta di uno stiletto con la punta tagliata di netto. In questo caso non è necessario farle per forza lunghe ma sono belle anche in versione corta. Sono molto comode e adatte a tutti. Vengono chiamate anche “coffin”, ovvero bara, proprio per la loro stretta somiglianza.

unghie_ballerina

Unghie Tonde: dai bordi perfettamente tondi e curvi, le unghie tonde sono ideali per chi le porta corte o cortissime. Adatte anche per chi ce le ha molto fragili ma al tempo stesso non vuole rinunciare ad avere unghie curate ed eleganti. Grazie alla loro forma vengono esposte minimamente alla rottura.

Chiudi il menu